mercoledì 29 gennaio 2014

Disarmante...

È incredibile quanto disarmante sia scoprire che, per la maggior parte delle persone, l'erotismo sia il sinonimo elegante di sesso. Pochi eletti (ma a questo punto mi viene da dire idealisti) riescono a vederlo per ciò che realmente è: desiderio e ricerca del piacere, in tutte le sue forme, da quelle più semplici e, se vogliamo, ingenue come la complicità, l'empatia e la comunione di vedute, a quelle più sofisticate come la condivisione e l'unità. Certo, l'aspetto fisico non è da sottovalutare - e forse quello che maggiormente sublima tutti questi aspetti- ma sarebbe folle ridurlo solo a quello. Che assurdità sarebbe ridurre la ricerca del piacere in un'orgasmo...

lunedì 20 gennaio 2014

S*****I!!!

Poi, un bel giorno, accedi alla tua pagina (creata per un testo erotico pubblicato con editore) e scopri che il "Faccialibro" ha deciso che tu, lì, non ci devi essere.
Perché? Perché qualcuno ti ha segnalato sentendosi offeso per quello che pubblichi (l'offesa maggiore sarebbe mostrare foto con seni o corpi) come se fossero oggetti satanici. E mica te la danno una spiegazione! Si trincerano dietro la "violazione degli standard della comunità"! Ma, penso, qualcuno di questi signori si è accorto che metà (forse più) della "comunità" ha i seni?
Passi sulle scene di sesso, pedofilia,violenza e razzismo (su cui sono d'accordo ma che, a ben vedere, si potrebbero discutere), passi che se paghi la pubblicità allora puoi pubblicare qualsiasi post, passi che se non vuoi vederti sotterrato da giochini vari devi bloccarli uno a uno (questo è spam bello e buono!) e non puoi segnalarli, passi pure che al tuo profilo associano la pubblicità che ritengono idonea (come faranno a sapere quale è più idonea?) tipo sex toys, lingerie e siti di "incontri", ma che si consideri immorale la nudità rasenta la follia.
Ovviamente il complimento da titolo va anche a coloro che, volutamente, hanno visitato la pagina e ritenuto (dopo averla letta e magari anche sessualmente utilizzata per calmierare qualche ormone) che la loro moralità non potesse sopportare tale oscenità. Un sentito ringraziamento con la speranza che, tra una segnalazione e l'altra, riusciate a vivere la vostra vita lontano da una tastiera.
Finalmente online il nuovissimo racconto Messaggio al buio"! Una storia intrigante che ti appassionerà.
Una donna altezzosa, un misterioso ammiratore, un messaggio al buio, la curiosità, l’eccitazione e infine una passione bruciante. Un racconto stuzzicante che coinvolge il lettore fino a un finale… sorprendente.
Leggi l'anteprima su http://eroscultura.it/prodotto/messaggio-al-buio/
Da Gennaio sarà disponibile sui maggiori ebook store mentre l'acquisto è già possibile sul sito dell'editore ErosCultura a 1,99 €.
Un particolare ringraziamento a tutti coloro che, direttamente o indirettamente, hanno contribuito alla sua realizzazione e a coloro che contribuiranno in futuro alla sua diffusione. Sono graditi apprezzamenti e commenti.

Eccomi qua!

Non avrei mai pensato di aprire un blog ma oramai la pubblicazione di taluni post è diventata un'impresa sui social e preferisco rinchiudermi in uno spazio forse più limitato ma sicuramente più libero.
Mi stupisce ogni volta di più il finto perbenismo che intride la nostra società, dove si grida allo scandalo per un seno nudo e, contemporaneamente, si resta del tutto indifferenti a ben più scandalosi atteggiamenti.
Non so quanto questa operazione avrà effetto: qualcuno diceva "lo scopriremo solo vivendo". E allora viviamo.