venerdì 25 aprile 2014


Ultima fatica (ultima si fa per dire) letteraria che ha visto la luce dopo un notevole travaglio. La soddisfazione di aver finito un lavoro con altri validissimi colleghi, di aver curato ogni particolare e di vederlo finalmente in vendita è, lo ammetto spudoratamente, grande: con il mio "Sognando nel blu" spero di aver degnamente contribuito alla causa. Un grazie a Andrea Lagrein, Ante Omnia, Beatrix Essex, Camille Bordeaux, Edoardo B, Hunter H. Gilmour, John Doe Siar, Kerry Storm, Kiara Olsen, Massimo Landini e soprattutto a Damster Edizioni.
Disponibile su:

Damster Edizioni http://www.damster.it/index.php/prova/ebook/eroxe-dove-l-eros-si-fa-parola/item/i-colori-del-sesso

Amazon http://www.amazon.it/colori-del-sesso-Damster-parola-ebook/dp/B00JWUNVBE/ref=sr_1_5?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1398374502&sr=1-5&keywords=i+colori+del+sesso

IBS http://www.ibs.it/ebook/zzz1k1456/colori-del-sesso/9788868101039.html

Kobo http://store.kobobooks.com/en-US/ebook/i-colori-del-sesso

Ultima Books http://www.ultimabooks.it/i-colori-del-sesso

BookRepublic http://www.bookrepublic.it/book/9788868101039-i-colori-del-sesso/

Deatore http://www.deastore.com/e-books/erotic-fiction/e_books_2106/1.html

Biblonstore http://www.biblonstore.it/prodotto/i-colori-del-sesso-36216EPUB/

Scriptor http://www.scriptor.it/catalog/product/view/id/125485/



sabato 12 aprile 2014

Kobo mi prende in giro: mi invita a comprare i miei racconti...  :)
 
 
L'abilità di uno scrittore non consiste tanto nel riempire di particolari una storia ma piuttosto nel creare una storia da un particolare.


Lo specchio

Abbi sempre il coraggio di guardarti allo specchio apprezzando ciò che sei, non disprezzando quell'immagine per ciò che non è. Perché quella, con i suoi molteplici difetti, le sue infinite paure, i suoi eterni conflitti, sarà l'unica figura che, sicuramente, avrai sempre accanto. Trattala bene perché il giorno che non la vedrai più sarai davvero sola.


giovedì 3 aprile 2014

Il desiderio non nasce da ciò che vediamo, ma da ciò che immaginiamo...


Ogni tanto mi sento rivolgere una domanda di cui fatico a capirne il senso: "ma tu quanti libri hai scritto?". E la risposta che solitamente do é "nessuno", notando la smorfia schifata del mio interlocutore. Ora, non mi risulta che la quantità di pagine che uno ha scritto sia un elemento di valutazione particolarmente attendibile. Mi verrebbe voglia di spiegare che ho scritto decine di racconti e che i libri che ho pubblicato fino adesso erano solo raccolte o testi a più mani ma poi, alla fine di ogni discussione, il mio pensiero è quasi sempre lo stesso....