mercoledì 4 giugno 2014

"Mille volte ho tradito e per mille volte mi sono pentito. Non del gesto compiuto, non del piacere rubato, non per la fiducia mal riposta, ma per l'incapacità di resistere che andava oltre ogni mio vago tentativo di sottrarmi all'ennesima tentazione. Sono fatto così, ingenuo sognatore alla ricerca di una fonte per dissetarmi, di un sole umano capace di darmi calore. Rischio, sempre, e nonostante ciò persevero, cocciuto come un mulo e affamato come un lupo. Cerco sguardi, parole e gesti ma soprattutto anime con cui scontrarmi: non importa che ne esca vittorioso o perdente, importa che la battaglia sia totale. Che sia io o la mia avversaria a esalare l'ultimo gemito è irrilevante, alla fine due corpi giaceranno inermi e le loro ombre vagheranno insieme per il breve tempo concesso prima che il pentimento ricominci a fare il suo sporco lavoro."

(amore senza Amore-bozza)